Nella bottega di Olivia cucina e pasticceria vegana

la bottega di Olivia

A Ravenna, in Via Maggiore 189, ha aperto la bottega di Olivia, cucina da asporto con due proposte di menù: uno vegano e uno a base di pesce.

«La bottega di Olivia è nata da un’idea durante il lockdown a marzo, purtroppo la nostra attività, lo stabilimento balneare Oasi di Marina di Ravenna, era chiusa a causa dei Dpcm anti Covid –spiega il co-titolare Marco Di Marco – che non ci permettevano nemmeno di fare servizio da asporto o delivery. Avevamo già avviato le pratiche per l’apertura di questa nuova attività a maggio, quando poi è fortunatamente iniziata la stagione balneare. Messa in pausa per qualche mese, l’idea della bottega finita la stagione e con le nuove restrizioni è tornata in auge, anche perché non avremmo potuto proseguire, come facevamo da quattro anni, a tenere aperto lo stabilimento balneare anche in autunno e parte dell’inverno».

Così i due fratelli hanno ripreso in mano quel progetto e a inizio mese hanno aperto la loro gastronomia non convenzionale.

«È una bottega di quartiere dove proponiamo un menù vegano e un menù di pesce - spiega Marco -. Sia io che mia sorella siamo vegani, ma dal punto di vista imprenditoriale ci siamo scontrati con la realtà, un menù solo vegetale ci avrebbe limitato molto e quindi abbiamo proposto una variante di pesce riprendendo quella che è la proposta dello stabilimento balneare. Qualcuno ci ha anche criticato, ma siamo realisti. Proponiamo piatti diversi ogni giorno e mia sorella è specializzata in particolare in pasticceria crudista, che sta avendo un buon successo».

La bottega è aperta tutti i giorni a pranzo e il venerdì e il sabato sera anche per il servizio cena, con servizio di asporto e delivery. In menù ci sono antipasti, primi, secondi, dolci vegetariani, vegani e crudisti, più qualche proposta di pesce.